La società Beato Giovanni Liccio di Chicago

Nel 1924 un gruppo di Caccamesi residenti negli Stati Uniti a Chicago costituiscono la “Società Beato Giovanni Liccio” per onorare il patrono della loro città natale.
Il 16 giugno 1993, il Cardinale Salvatore Pappalardo, Arcivescovo di Palermo, allo scopo di coltivare ed accrescere ancora di più la devozione e il culto del Beato Giovanni Liccio, accolse l’accorata istanza dei caccamesi immigrati nella città di Chicago, concedendo di poter prelevare una reliquia (osso metacarpale) per venerarla. La reliquia venne portata a Chicago dai sacerdoti Filippo Faso, Giovanni Liotta e Nicasio Galbo l’11 luglio 1993 con una calorosa accoglienza da parte dei caccamesi residenti negli Usa.
La festa è cresciuta costantemente ogni anno in modo da includere: partecipazione della banda musicale, celebrazioni eucaristiche e processioni con la presenza di sacerdoti provenienti da Caccamo. Attualmente la Società ha più di 200 membri ed è stata realizzata una Cappella a Chicago, West Addison 7459, che ospita un’urna del Beato simile nelle fattezze a quella di Caccamo. Successivamente le festività sono state spostate al mese di Luglio proprio per ricordare l’arrivo della reliquia del Beato a Chicago.

Chicago: cappella del Beato Giovanni Liccio

Cappella di Chicago: Celebrazione eucaristica con i sacerdoti Nicasio Galbo, Giovanni Liotta e Filippo Faso in occasione dei festeggiamenti della traslazione della reliquia del Beato (11 Luglio 1993).

Chicago: processione solenne del Beato Giovanni