Indizione Giubileo per il Dies Natalis di San Domenico

Con l’inizio dell’anno del Signore 2020, ricordiamo l’imminente celebrazione dell’8° Centenario de Dies Natalis del nostro Santo Padre San Domenico. Br. Bruno Cadoré ha annunciato nella sua lettera del 6 agosto 2018 che “celebreremo l’anniversario della morte di San Domenico durante l’anno che inizia il 6 gennaio 2021 fino al 6 gennaio 2022”.

Il tema della celebrazione del giubileo è A tavola con San Domenico, che si ispira alla tavola della Mascarella, la tavola su cui è stato dipinto il primo ritratto di San Domenico poco dopo la sua canonizzazione. Pertanto, celebreremo San Domenico non come un santo su un piedistallo, ma un santo che gode a tavola della comunione con i suoi fratelli, riuniti dalla stessa vocazione per predicare la Parola di Dio e condividere il cibo e le bevande dono di Dio.

La nostra celebrazione del giubileo ci invita a riflettere su queste domande: cosa significa per noi essere a tavola con San Domenico qui e ora (hic et nunc)? In che modo la sua vita e il suo lavoro ci ispirano e ci incoraggiano a condividere la nostra vita, la nostra fede, speranza e amore, i nostri beni spirituali e materiali in modo che anche altri possano essere nutriti a questa stessa tavola? In che modo questa tavola diventa un tavolo per spezzare Parola e del Pane della Vita? Spero di condividere con voi le mie riflessioni su queste domande in un’altra lettera.

In questo momento, desidero presentarvi le principali attività preparate dal Comitato per il Giubileo che si svolgerà a Bologna, presso la Chiesa Patriarcale di San Domenico. La predicazione itinerante di San Domenico culminò a Bologna, dove i suoi resti mortali sono custoditi e venerati, quindi il centro delle celebrazioni sarà in quella città. Vorrei chiedere ai Priori provinciali e vice provinciali di promuovere la partecipazione a queste celebrazioni. Vorrei anche chiedervi di tenere celebrazioni simili nelle vostre rispettive province o vice province, poiché lo spirito e il carisma di Domenico sono presenti ovunque i suoi figli e le loro figlie predichino.

Clicca qui per leggere il documento completo.